Redazione Paese24.it

Villapiana, Alto Jonio Dance. Alla “Summer school” la ballerina Mary Garret

Villapiana, Alto Jonio Dance. Alla “Summer school” la ballerina Mary Garret
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Alto Jonio Dance alla Bit di Milano (febbraio 2012)

La BIT (Borsa Internazionale del Turismo) di Milano, tenutasi nel febbraio scorso, ha visto come protagonista l’Alto Jonio Dance di Villapiana giudicata da Aldo Masella, targa d’onore alla carriera da parte del Consiglio dei Ministri, una della più importanti manifestazioni di danza del sud Italia.

Durante la conferenza, il direttore artistico dell’AJD, Antonio Fini, insieme con la show girl Tabata Caldironi hanno presentato le novità 2012: più di 8 borse di studio per l’America e Milano, la collaborazione con la Ballet Fleming di Philadelphia, con la compagnia Mare Nostrum Elements di New York, il workshop della Florida “Key West Modern Dance” e il congresso brasiliano di danza moderna, la collaborazione con la prestigiosa scuola del MAS di Milano e con il Centro Studi Coreografici Teatro Cercano di Milano.

Successivamente, ad intervenire alla kermesse la dottoressa Elena Albano, che ha commentato con grande piacere la sua esperienza all’AJD nel 2011ed ha inoltre annunciato la sua presenza come insegnante del metodo Martha Graham per l’edizione 2012. La summer school 2012 vedrà come insegnanti altri importanti nomi del mondo della danza, tra i quali: Elisa Tandura; la danzatrice Emilie Cantagrel; i coreografi Christopher Fleming, Michael Mao e Nicola Iervasi; Rebecca Imaizumi e Megu e Lanette Alvarez che insegnerà la salsa New York Style.

L’Alto Jonio Dance avrà inoltre l’onore di consegnare il premio “AJD alla Carriera” 2012 al coreografo Michael Mao ed il premio “AJD Coreografo Emergente” a Jonathan Campbel, selezionato al City Center di New York durante l’AJD Italy – New York, tenutosi a dicembre 2011.

Il festival di fine luglio ospiterà anche la serata di “Artisti Uniti”, contro i disordini alimentari. Madrina d’onore Mary Garret (Mariafrancesca Garritano), ex ballerina della Scala di Milano, di origini cosentine. La Garritano, con la pubblicazione del suo libro “La verità, vi prego, sulla danza!”, ha denunciato il problema dell’anoressia come realtà diffusa nel mondo della danza. Questa sua dichiarazione è stata la causa del suo licenziamento dalla Scala di Milano per lesione d’immagine.

Successo per l’AJD anche a Firenze alla manifestazione “Danza in fiera”. Qui, il direttore artistico Antonio Fini è stato ospite nella giuria per il concorso Metro Talent ed ha aggiudicato le borse di studio per l’AJD summer school 2012 e per Key West Modern Dance – Florida.

Alessia D’Angelo

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *