Redazione Paese24.it

Corigliano, sfruttamento prostituzione minorile e detenzione droga. Due arresti

Corigliano, sfruttamento prostituzione minorile e detenzione droga. Due arresti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Un frenetico mercoledì per i carabinieri di Corigliano. Nella giornata di ieri, infatti, le forze dell’ordine hanno eseguito un duplice arresto. Il primo su esecuzione di un mandato di arresto europeo, emesso dalle autorità giudiziaria rumena, nei confronti di T. M. una donna di 48 anni latitante dal 2009. La quarantottenne era ricercata perché, in territorio rumeno, insieme ad altri complici, aveva costituito una associazione per delinquere finalizzata al reclutamento, mediante mezzi di costrizione, di alcuni minori, trasportati coattivamente in Italia (precisamente a Corigliano) e obbligati alla prostituzione. La donna è stata portata presso la casa circondariale di Castrovillari ed è a disposizione della corte d’appello di Catanzaro.

In serata, invece, sono scattate le manette ai polsi (per detenzione finalizzata alla vendita di sostanza stupefacente) ai danni di T. G., quarantaduenne barbiere coriglianese, volto noto alle forze dell’ordine.

L’uomo, durante un controllo effettuato dai militari all’interno della sua macchina, è stato trovato in possesso di circa 20 grammi di hashish.  Espletate le formalità di rito, è stato rimesso in libertà.

Pasqualino Bruno

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *