Redazione Paese24.it

A Villapiana piccoli ecologisti all’opera. In spiaggia con guanti e sacchetti a caccia di rifiuti

A Villapiana piccoli ecologisti all’opera. In spiaggia con guanti e sacchetti a caccia di rifiuti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Tappa villapianese, sabato, per l’iniziativa nazionale di Legambiente denominata “Spiagge e fondali puliti 2012”. La manifestazione in difesa dell’ambiente e della natura (nella foto) è stata organizzata in collaborazione con il circolo Legambiente di Rossano, l’amministrazione comunale, l’istituto scolastico comprensivo “G. Pascoli”, la Bsv che gestisce la raccolta dei rifiuti urbani, le associazioni di Protezione civile Gerv e Nors. Ha partecipato anche la Marina Militare, rappresentata dai capi di prima classe Nocchieri di porto Rosario Lanza (comandante Delegazione marittima di Trebisacce) e Luca Avarello in forze presso la Procura di Castrovillari.

La giornata ecologica si è svolta sulla spiaggia di Villapiana Scalo dove il personale della Protezione civile ha distribuito tutto l’occorrente ai partecipanti (guanti, pinze, sacchetti) che subito dopo hanno ripulito circa cinquecento metri di spiaggia da varie tipologie di rifiuti. Particolare interesse ed entusiasmo hanno dimostrato gli alunni del “Pascoli”, accompagnati dai loro insegnanti e dai genitori, evidentemente ben consapevoli dell’importanza della manifestazione a tutela dell’ambiente in cui viviamo, importanza più volte richiamata dalla stessa dirigente Elisabetta Cataldi convinta sostenitrice dell’iniziativa.

Una sensibilità ambientale dimostrata anche dagli amministratori comunali presenti, col sindaco Roberto Rizzuto, il suo vice Vincenzo Mastrota, l’assessore Saro Costa, il consigliere delegato all’Istruzione Diana Giacobini. Il personale della Bsv, società guidata dal presidente Francesco Bria e dal direttore tecnico Pino Sposato, ha infine provveduto alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti raccolti.

Pasquale Bria

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *