Redazione Paese24.it

Trebisacce, Schiumerini (Sel) e la delega esterna: «Accordi politici erano chiari. Nessun tradimento»

Trebisacce, Schiumerini (Sel) e la delega esterna: «Accordi politici erano chiari. Nessun tradimento»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Il litorale di Trebisacce

«Io non ho alcun tipo di rammarico, per me questa vittoria è solamente motivo di vanto e orgoglio. Noi abbiamo sostenuto lealmente la candidatura dell’avvocato Franco Mundo, oggi Sindaco di Trebisacce. Noi non abbiamo svolto il ruolo di balie anche perché Mundo non ha bisogno di balie e alla luce dei fatti il risultato è stato vincente. Non accettiamo lezioni da nessuno, tanto meno da chi ha costituito il circolo del proprio partito quattro/cinque mesi prima delle elezioni con il solo obiettivo di essere candidato in qualche lista. Queste persone hanno provato cinque anni fa con il movimento “Centro storico”, ci hanno provato con rifondazione comunista, ci hanno provato quest’anno con IDV e ad oggi questo è un loro problema». E’ la risposta del delegato all’Ambiente del Comune di Trebisacce, Giampaolo Schiumerini, al responsabile del locale circolo di Italia Dei Valori, Nicola Aloia (defilatosi negli ultimi giorni di camapgna elettorale dalla coalizione di centrosinistra) che nei giorni scorsi aveva attaccato lo stesso Schiumerini.

Il delegato all’Ambiente torna anche sull’argomento “deleghe”, ribadendo come «non ci sia stato nessun tradimento da parte del sindaco Mundo nei confronti di Sel perché gli accordi erano chiari. Abbiamo una delega esterna, su questa delega già da qualche giorno stiamo lavorando». Intanto Schiumerini oggi (29 maggio) è a Catanzaro a colloquio con l’assessore regionale all’Ambiente Francesco Pugliano per l’approvazione del progetto “Spiagge pulite”. Il Comune di Trebisacce ha chiesto 10.000 euro per il servizio pulizia spiaggia da effettuare nel corso dell’intera stagione estiva.

Vincenzo La Camera

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *