Redazione Paese24.it

Roseto, malumori in Maggioranza. E Durso non vota il Bilancio

Roseto, malumori in Maggioranza. E Durso non vota il Bilancio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Cosa c’è che non va nella Maggioranza del Comune di Roseto guidata dal sindaco Rosanna Mazzia? Apparentemente tutto sembra filare liscio, tanto è vero che l’esecutivo sta producendo il massimo sforzo per avviare nel migliore dei modi la stagione estiva e per completare e promuovere il paniere dei prodotti tipici De.Co. Nonostante questa apparente coesione nella Maggioranza si registra tuttavia qualche mal di pancia tanto che in occasione dell’approvazione del Bilancio 2016 il giovane consigliere di Maggioranza Rocco Durso non ha votato lo strumento contabile in sintonia con i suoi compagni di cordata, ma si è astenuto.

R. DursoA che cosa attribuire questo malessere non è dato sapere, anche perché lo stesso Durso (nella foto), pur avendo anticipato di voler correggere “le voci distorte circolate”, ha diffuso la notizia di questa sua astensione senza però entrare nel merito e senza far presagire a che cosa possa portare questa sua decisione. In realtà lo stesso Durso ha ricordato che il suo “malumore” non è degli ultimi giorni perché non sarebbe la prima volta che si è astenuto su una votazione e che, ha aggiunto: «Le voci che circolano circa alcune mie richieste protocollate in comune sono reali e la stessa approvazione del Bilancio di previsione 2016, a causa della mia astensione, è passata per un soffio».

A questa affermazione “criptata” Durso ha aggiunto comunque un altro particolare che forse andrebbe analizzato più a fondo: la sua dimissione dal gruppo operativo che si occupa della gestione del settore spettacolo-intrattenimento. Un gruppo, questo, particolarmente impegnato nel corso della stagione estiva «che – ha commentato – non so come verrà chiamato e come verrà gestito dai competenti amministratori. Ringrazio comunque – ha concluso Durso – i tanti che mi sono vicini con pensieri di stima e di affetto per il mio modo (definito spesso insolito e coraggioso) di fare politica, ma questo è da considerarsi solo un modo democratico e trasparente di fare l’amministratore!».

Pino La Rocca

Condividilo Subito

3 Responses to Roseto, malumori in Maggioranza. E Durso non vota il Bilancio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *