Redazione Paese24.it

Dislessia a scuola. All’Itcg di Castrovillari apre uno sportello d’ascolto

Dislessia a scuola. All’Itcg di Castrovillari apre uno sportello d’ascolto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Parte anche a Castrovillari lo sportello dell’Associazione Italiana Dislessia (AID). L’inaugurazione, nei giorni scorsi, all’Itcg “Pitagora-Calvosa” dove sarà possibile confrontarsi sulle tematiche legate ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento ed essere supportati. Lo sportello, ubicato appunto presso l’Istituto in Corso Calabria, il sesto della provincia di Cosenza e l’unico del Distretto, sarà aperto ogni giovedì dell’anno scolastico; prenotando un appuntamento (393-3751310/cosenza@aiditalia.org) genitori, tutor, insegnanti e ragazzi potranno trovare ascolto.

A sottolineare l’importanza di questa nuova realtà rispondente ai bisogni del territorio, il dirigente scolastico, prof. Bruno Barreca, e l’assessore all’Istruzione e Pianificazione Sociale, prof. Giuseppe Russo. Alla presentazione dello sportello hanno partecipato, inoltre, figure professionali che si occupano di inclusività: la dott.ssa Mariangela Diana, dirigente psicologo della UO di neuropsichiatria infantile di Castrovillari; le dott.sse Angela Donato e Simona Varcasia, assistenti sociali del Comune di Castrovillari. Come riconoscere i segnali di un disturbo d’apprendimento e quanto la conoscenza specifica della situazione costituisca il prerequisito perché un bambino dislessico possa affrontare un cammino scolastico tranquillo e costruttivo: questi, in sintesi, i messaggi emersi durante l’incontro.

La prof.ssa Rosanna Pane, referente allo sportello nonché moderatrice della giornata, ha poi introdotto gli interventi della dott.ssa Silvia Lanzafame, presidente provinciale AID Cosenza, e di Giorgia Martire, referente allo sportello di Castrovillari; attraverso le loro parole si è compresa l’azione dell’Associazione Dislessia nel corso degli anni, sia relativamente alla sensibilizzazione sulla problematica, sia nel promuovere la ricerca.

Federica Grisolia

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments