Redazione Paese24.it

Mormanno si prepara al Perciavutti. Quartieri in festa assaggiando il vino nuovo

Mormanno si prepara al Perciavutti. Quartieri in festa assaggiando il vino nuovo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Cresce l’attesa per la festa di Perciavutti a Mormanno. I quattro vuttari nei rioni Casalicchio, Costa, Capo Lo Serro e Torretta animeranno il borgo con la gastronomia tipica della tradizione contadina del Pollino. Focus sulla sovranità alimentare del Pollino con specialisti del settore e Slow Food: Magliocco e Fagiolo Poverello Bianco due storie di integrazione e sviluppo che partono dalla terra.

Valorizzare l’identità, fare festa come si faceva anticamente attorno al rito tutto laico dell’assaggio del vino nuovo. “Perciare” le botti nel giorno dell’Immacolata concezione era il compimento dell’attesa che ogni famiglia realizzava nel “provare” il prodotto finito. A Mormanno la tradizione è stata trasformata in evento di valore culturale e turistico esperienziale, in programma il 7 e l’8 dicembre. L’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Giuseppe Regina, in stretta collaborazione con l’associazione Comunalia, presieduta da Rosaria Vuozzo, organizzatrice dell’evento identitario, ha ufficializzato il programma dell’edizione numero 17, dando appuntamento nel borgo conosciuto per il Faro Votivo e il fagiolo poverello bianco. Appuntamento importante del cartello si terrà l’8 dicembre alle ore 11 con il Palio delle botti lungo le strade del centro storico e le degustazioni in Piazza VIII Marzo.

Redazione
  

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *