Redazione Paese24.it

A Trebisacce il sangue lo donano gli studenti

A Trebisacce il sangue lo donano gli studenti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Interagire con il mondo della scuola per la promozione di stili di vita sani e positivi e per diffondere tra i giovani la cultura della donazione contestualizzata con l’educazione alla salute, alla solidarietà e al senso civico. E’ con questo spirito che il Liceo Scientifico “G. Galilei” di Trebisacce in collaborazione con l’Avis Comunale di Trebisacce nella persona del Presidente Giuseppe Madera, hanno promosso per il prossimo 20 dicembre l’iniziativa “Il Liceo dona”: una giornata dedicata alla donazione volontaria del sangue. Per la verità quello tra l’Avis e il Liceo “Galilei” di Trebisacce è un sodalizio ormai consolidato tanto che negli anni scolastici passati analoghe iniziative sono già state realizzate grazie alla prof.ssa Grazia Le Voci in qualità di docente referente di Educazione alla Salute dell’Istituto. Oggi l’iniziativa viene riproposta per affermare con gesti concreti il valore della vita e, secondo quanto ha sostenuto la stessa prof.ssa Le Voci, “proprio per questo è stato scelto l’approssimarsi delle festività natalizie come sempre pervase dalla ritualità dello scambio di regali. In questa ottica, infatti, donare il sangue valorizza la “cultura del dono” intesa come disponibilità per gli altri e come atto di solidarietà concreta”.

L’Autoemoteca della Sezione Provinciale AVIS di Cosenza, nella mattinata del 20 dicembre prossimo stazionerà nel cortile del Liceo “G. Galilei” dalle 7,30 alle 11,30, per consentire al personale scolastico, agli studenti maggiorenni ed ai loro familiari e conoscenti di “donare” al di fuori delle logiche commerciali e delle convenzioni.

“Donare il sangue, – ha dichiarato la dirigente scolastica del Liceo di Trebisacce prof. Franca Tortorella nel presentare questa importante e formativa iniziativa a cui ha invitato tutta la cittadinanza – è un gesto volontario e gratuito che esalta il senso civico, la solidarietà umana e il valore della vita”. “E’ormai da tempo – ha commentato il Presidente dell’Avis Comunale di Trebisacce Cav. Giuseppe Madera – che l’Avis vive un’esperienza di prossimità con la scuola grazie alla tessitura di rapporti umani, prima che professionali e di scopo, sia con i docenti che con gli studenti. L’obiettivo, oltre che quello di rifornire i nostri centri trasfusionali di un bene prezioso come il sangue, è quello di promuovere stili di vita positivi e per condurre un’efficace azione di informazione ed educazione sanitaria finalizzata all’arruolamento ed alla fidelizzazione di nuovi donatori volontari del sangue”.

Per presentare questa importante iniziativa per giovedì 19 dicembre dalle 11.50 alle 13.10 presso l’Aula Magna dell’Istituto è in programma un Seminario Informativo che, dopo il saluto della dirigente scolastica prof. Tortorella e l’introduzione della prof.ssa Le Voci, vedrà alternarsi quali relatori Marianna Affortunato presidente Avis di Castrovillari, Pino Angelastro vice-presidente Avis Provinciale, Alessandro Armentano Testimonial Avis, dr. Valerio Ippolito dell’Avis Comunale di Trebisacce e Giuseppe Madera fondatore e presidente della Sezione Comunale Avis di Trebisacce.

Pino La Rocca 

Condividilo Subito

One Response to A Trebisacce il sangue lo donano gli studenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *