Redazione Paese24.it

In giro per il Mondo con il suo cane per tutelare l’ambiente. Starsky e Hutch in una scuola di Corigliano

In giro per il Mondo con il suo cane per tutelare l’ambiente. Starsky e Hutch in una scuola di Corigliano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Martin Hutchinson è un ex vigile del fuoco inglese di 54 anni che in compagnia del suo inseparabile cane Starsky ha percorso 66mila chilometri toccando nazioni diverse. Una “missione” per l’ex vigile utile a sensibilizzare sui temi dell’ambiente. Sabato 18 gennaio ha incontrato gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Erodoto” di Corigliano ed ha condiviso con loro un concetto chiaro e semplice ovvero “tutelare l’ambiente”. «In questi anni – ha raccontato Martin – ho visitato più di seicento tra scuole e università per parlare di ambiente e provare a condividere le mie osservazioni sui danni che gli arrechiamo ogni giorno».

Martin Hutchinson a bordo della Recumbent Tricycle, una sorta di bicicletta con rimorchio, in cui trova casa anche il suo inseparabile Starsky, che Martin ha adottato da cucciolo perché abbandonato in Portogallo, ha visitato molti territori a bordo del mezzo ecologico. Nel corso del suo viaggio continua a mappare il pianeta in base al numero e alla varietà di rifiuti incontrati e raccolti, così da informare le persone e soprattutto i ragazzi delle scuole sulla necessità di salvaguardare l’ambiente.

«Io e Starsky siamo esploratori ambientali del ventunesimo secolo, non siamo ambientalisti, non siamo attivisti, noi semplicemente esploriamo l’ambiente e vogliamo trasmettere il messaggio di quello che vediamo e speriamo che i ragazzi facciano le loro scelte». La Dirigente Scolastica Susanna Capalbo ha ribadito come i suoi alunni da anni seguono una programmazione scolastica che ha tra gli obiettivi quello del rispetto dell’ambiente e di conseguenza anche al corretto smaltimento dei rifiuti.

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *