Redazione Paese24.it

Regionali. Il Centrodestra si prende la Calabria. Trionfo di Jole

Regionali. Il Centrodestra si prende la Calabria. Trionfo di Jole
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Come era prevedibile le elezioni regionali di domenica in Calabria cristallizzano la vittoria del Centrodestra e del suo candidato governatore Jole Santelli, di Forza Italia, e primo presidente donna in Calabria. Il successo del Centrodestra era stato ampiamente preventivato e si attesta al 55,42% contro il 30,16% di Callipo. Staccati, Aiello per i Cinque Stelle al 7,27% e Carlo Tansi al 7,16%, che non entrano in Consiglio Regionale per non aver superato lo sbarramento dell’otto per cento.

Un divario enorme tra la Santelli e Callipo – circa 25 punti di distacco – che non ammette replica e prospetta un governo della regione con forti caratteristiche e connotati della coalizione vincente. Come nelle scorse elezioni regionali di cinque anni fa, si conferma però anche il dato dell’astensionismo. Infatti in Calabria ha votato soltanto il 44,33% degli aventi diritto (44,16% nel 2014). Il dato singolare che salta agli occhi è che nonostante la deblacle del Centrosinistra, il primo partito di questa tornata elettorale è il Partito Democratico che si attesta al 15,23% seguito da Forza Italia al 12,47%; la Lega la 12,19% e Fratelli d’Italia al 10,87%.

Vincenzo La Camera

SEGUE ARTICOLO CON LE PREFERENZE DEI CANDIDATI CONSIGLIERI

Condividilo Subito

One Response to Regionali. Il Centrodestra si prende la Calabria. Trionfo di Jole

  1. Eugenio Grisolia 2020/01/27 at 23:33

    Finirà. Prima o poi finirà. Questo maledetto servilismo di noi Calabresi prima o poi finirà definitivamente. Oltre la metà dei Calabresi aventi diritto al voto ha deciso di non essere più servo di altri. Evviva l’orgoglio calabrese!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *