Redazione Paese24.it

I ragazzi dello Scherma Club di Corigliano conquistano due titoli regionali

I ragazzi dello Scherma Club di Corigliano conquistano due titoli regionali
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Nuova tappa vincente per la Scherma Club Corigliano. La comitiva dell’istruttrice Emanuela Bruno e del maestro Ignazio Consoli, infatti, è reduce dagli ottimi risultati raccolti al palazzetto dello sport di Pianopoli. Presso la struttura dell’hinterland lametino, infatti, si sono disputati i campionati regionali di scherma olimpica under 14 e le qualificazioni alla fase nazionale open di spada. Pregevoli i successi per la Scherma Club Corigliano che in tre competizioni ha conquistato ben due titoli. Nella prima giornata di gare in pedana è scesa la categoria ragazzi e allievi accorpata. Nella fase a gironi Manuel Campana si aggiudica due gare e Emanuele Malavolta una. Nel secondo gruppo, Alessandro Madeo infila quattro vittorie e Emanuele Cerbella due. Nelle eliminazioni dirette tutti gli atleti jonici, essendo collocati nella parte bassa del tabellone, danno vita agli scontri diretti intersala dove E. Cerbella supera M. Campana in un tiratissimo 15 a 11 finale. Passaggio che avvantaggerà la conquista della terza piazza per E. Cerbella, nella categoria ragazzi, e il quarto posto per M. Campana. Dodicesimo nella categoria allievi E. Malavolta. A. Madeo, invece, porta a casa tutti gli incontri nel girone e in semifinale supera in scioltezza addirittura Martire (cat. Allievi) del Club Scherma Cosenza: prima con un parziale di 11 a 1 e poi con un 15 a 6 che chiude la contesa. A. Madeo che così facendo si aggiudica il suo terzo titolo regionale di categoria in altrettanti anni. Finale proforma dove pur perdendo contro Bruno, cat. allievi della Platania Scherma, si porta a casa gara e titolo.

Il secondo titolo della giornata, in casa Scherma Club Corigliano, arriva a sorpresa, ma neanche tanto, con Giuseppe Sammarro autore di un’ottima performance. Sammarro imponendosi in tutti gli assalti del girone, conquista agevolmente la finale dove incontra il reggino Gosu della S. Reggio. Ultimo atto dove G. Sammarro in vantaggio, gestisce al meglio la vittoria al tempo concludendo 8 a 6 ma sempre in vantaggio. Bene anche il compagno di squadra Francesco Campise che perde solo in semifinale proprio con il reggino Gosu accontentandosi dell’onorevole terzo posto. In campo femminile, unica ragazza partecipante Francesca Aversente che, dopo una fase a girone complicata, chiude al sesto posto. Per lei il riscatto passa dalle prossime sfide. A margine delle competizioni svolte anche le dispute delle prime lame ed esordienti. Fase dedicata ai bimbi che si avviano al percorso agonistico dove, secondo norme federali, non esiste classifica. Per la Scherma C. Corigliano partecipanti Lorenzo Abbruzzese, Mario Fascia e Beatrice Algieri. Per la troupe schermistica coriglianese, festeggiati gli ultimi allori, è già tempo di preparazione in vista dei prossimi appuntamenti. A marzo a Salerno, in programma la terza prova interregionale di fioretto, zona sud under 14, che unitamente alle prove nazionali, già sostenute, condurrà dritti al campionato italiano previsto a maggio a Riccione.

Cristian Fiorentino

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *