Redazione Paese24.it

Sospetto caso di Coronavirus in Calabria. Una ragazza atterrata a Lamezia di ritorno dal Veneto

Sospetto caso di Coronavirus in Calabria. Una ragazza atterrata a Lamezia di ritorno dal Veneto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Mentre le morti da Coronavirus in Italia salgono a due (si è aggiunta pochi minuti fa una donna), c’è un sospetto caso di Covod-19 anche in Calabria, che si è registrato ieri sera presso l’aeroporto di Lamezia. La paziente, di 26 anni, domiciliata a Catanzaro, era di ritorno da Venezia (aereo con scalo a Fiumicino) ieri sera. Nelle ultime 24-36 ore aveva partecipato ad un convegno insieme ad un collega, a sua volta a contatto del trentottenne identificato come “caso 1” a Codogno (Lodi) e ricoverato affetto d Coronavirus. Lo scanner termico presente in aeroporto ha restituito una temperatura di 37.5 gradi in assenza di altri sintomi. Temperatura in ospedale 36.9.

Provenendo da area italiana ad altissima sorveglianza, la donna è stata ricoverata al reparto di “Malattie infettive” dell’Ospedale “Pugliese” di Catanzaro (struttura regionale individuata quale riferimento per l’emergenza) in regime di isolamento a pressione negativa. La paziente non è transitata per il Pronto Soccorso, giungendo direttamente in reparto. Attualmente la situazione è sotto controllo e la paziente è completamente asintomatica. I risultati del test per SARS-CoV19, effettuato in sede, si attendono per la tarda mattinata.

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito

One Response to Sospetto caso di Coronavirus in Calabria. Una ragazza atterrata a Lamezia di ritorno dal Veneto

  1. Franca Franco 2020/02/22 at 15:10

    Mi chiedo come mai i media non abbiano segnalato alcun caso di contagio negli Stati Uniti dove pure i cinesi vivono da sempre e hanno immagino scambi continui con la Cina

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *