Redazione Paese24.it

Cosenza. Nonno in pigiama assieme al nipote fermati con droga in auto

Cosenza. Nonno in pigiama assieme al nipote fermati con droga in auto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Nel corso dei controlli messi in campo per la vigilanza ed il rispetto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cosenza hanno denunciato due persone, un 79enne ed un 31enne, originari di Castrolibero (CS), nonno e nipote,  per  detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed inosservanza dei provvedimenti del citato decreto che vieta di uscire da casa senza un giustificato motivo.

Il tutto è accaduto alle ore 03:30 della scorsa notte, quando la pattuglia del radiomobile ha incrociato, in via Degli Stadi a Cosenza, l’unica autovettura ancora in circolazione. Alla guida vi era una persona anziana, vestita in pigiama e pantofole, mentre accanto un ragazzo. Dopo la consueta identificazione e domanda sulle ragioni della loro presenza in strada a quell’ora di notte, i due non erano in grado di fornire alcuna giustificazione. I Carabinieri, insospettiti dall’anomalo comportamento, decidevano di approfondire il controllo, effettuando una perquisizione nell’auto, dove rinvenivano, sotto il sedile del passeggero, una grossa busta di plastica con all’interno 200 grammi di marijuana, successivamente posti sotto sequestro. I due dovranno ora rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, per aver violato le misure decise dal Governo in tema di contenimento del virus.

Redazione

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *