Redazione Paese24.it

Piana di Cerchiara. Il Coronavirus non ferma le donazioni di sangue

Piana di Cerchiara. Il Coronavirus non ferma le donazioni di sangue
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Si è svolta ieri (venerdì) la donazione di sangue effettuata dalla Sezione dell’Avis Comunale di Trebisacce nella popolosa Frazione di Piana di Cerchiara di Calabria. Tanti hanno capito che siamo in piena emergenza e, pur dovendo superare le inevitabili difficoltà di spostamento collegate alle stringenti disposizioni in materia di mobilità, ha risposto con la consueta generosità. Sono stati oltre 35 i volontari che si sono presentati a fare la loro donazione e di questi, a ragione delle stringenti disposizioni impartite dall’alto e nel rispetto di tutte le precauzioni imposte dalle autorità sanitarie, ben 23 donatori hanno avuto la possibilità di donare il sangue. Soddisfatto il presidente dell’Avis Comunale di Trebisacce, Giuseppe Madera,  che, insieme a tutto il suo staff, ha ringraziato la comunità della Piana di Cerchiara e dei paesi limitrofi per la generosa partecipazione alla giornata di raccolta-sangue che si è svolta nella massima sicurezza, nel rispetto rigoroso del protocollo sanitario e osservando alla lettera tutte le istruzioni impartite, ivi comprese le distanze di sicurezza e i turni assegnati a ciascuno per poter effettuare i prelievi.

Al termine della fruttuosa campagna di donazione, che aiuterà i centri trasfusionali provinciali a superare le difficoltà del momento, il Presidente Madera e il suo staff hanno ringraziato il dottor Alex Valerio Ippolito e l’infermiera Tonia Piccoli per il lavoro svolto nell’effettuazione dei prelievi e inoltre la squadra di calcio “Adr Cerchiara” che, nel ricordo del compianto Antonio De Rasis è sempre molto vicina a questi temi sensibili e l’associazione “Ali&Radici Valerio” sempre in prima linea a supportare le iniziative dell’Avis Comunale di Trebisacce. Un ringraziamento particolare il Presidente Madera ha rivolto al Gruppo di Protezione Civile di Francavilla Marittima per il prezioso contributo nell’attività di coordinamento e allo “Onig Group Sartoria” di Francavilla Marittima che ha generosamente donato mascherine autoprodotte che sono state utilizzate durante la mattinata di raccolta-sangue. La prossima raccolta sangue sarà in programma nella mattinata di martedì 24 marzo in Piazza della Repubblica a Trebisacce.

Pino La Rocca

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *