Redazione Paese24.it

Un caso di Coronavirus a Senise. «No caccia alle streghe, ma preghiamo per lui»

Un caso di Coronavirus a Senise. «No caccia alle streghe, ma preghiamo per lui»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Anche a Senise si registra un caso di Coronavirus. A darne comunicazione ai cittadini è stato questa mattina il commissario straordinario del comune lucano alle pendici del Pollino, Alberico Gentile. Si tratta di un uomo – specifica il commissario – già in isolamento volontario da qualche giorno che nella giornata di ieri è risultato positivo al tampone per Covid-19. Per tanto continuerà la sua quarantena, nella sua casa del comune in provincia di Potenza, per almeno altri quattordici giorni senza poter aver nessun contatto sociale. «Mi sono sentito telefonicamente con lui e con la sua famiglia – ha detto Gentile -. Questa persona, allo stato attuale, sta bene e non presenta alcun sintomo. Pertanto vi invito – l’appello ai cittadini – a non iniziare nessuna caccia alle streghe per conoscere il suo nome. Quello che dobbiamo fare – conclude – è pregare per lui e per la sua famiglia affinché escano indenni da questa situazione».

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *