Redazione Paese24.it

Covid. Rinviate Amministrative e Regionali. Slitta anche Castrovillari

Covid. Rinviate Amministrative e Regionali. Slitta anche Castrovillari
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Come era prevedibile, data la storica emergenza sanitaria in atto, sono state rinviate le prossime elezioni previste per questa primavera. Stessa sorte era toccato al referendum popolare sul taglio dei parlamentari previsto per il 29 marzo. Poche ore fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al rinvio delle imminenti Elezioni Amministrative per circa 1000 comuni e delle Elezioni Regionali in Liguria, Toscana, Puglia, Marche, Campania e Veneto. Con molta probabilità si sta pensando di indire un election day, giornata unica per il voto, che comprenda Amministrative, Regionali e anche Referendum. Al momento il periodo più adatto sembra essere l’autunno, si parla di una data plausibile tra il 18 e il 25 ottobre.

In Calabria erano pronti al voto 70 c0muni su 404. In provincia di Cosenza sono 17 i paesi che prolungheranno la durata del proprio Consiglio Comunale, tra cui il comune attualmente in “zona rossa” di San Lucido (con il più alto tasso di contagiati Covid-19 in Calabria, una cinquantina) che tra l’altro è attualmente senza sindaco (deceduto un anno fa), vicesindaco (dimesso) e commissario straordinario (dimesso). Il Comune è oggi retto dal vice Capo Gabinetto della Prefettura di Cosenza. In autunno si dovrebbe votare anche a Castrovillari, dove l’attuale sindaco Domenico Lo Polito, in quota Partito Democratico, ha più volte ribadito la sua volontà a non ricandidarsi.

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *