Redazione Paese24.it

Oriolo. Al via test sierologici sulla popolazione. «Saranno eseguiti da personale dell’Asp»

Oriolo. Al via test sierologici sulla popolazione. «Saranno eseguiti da personale dell’Asp»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Al via ad Oriolo i test sierologici sulla popolazione. Anche l’Italia intera è pronta ad affrontare uno screening mirato su 150.000 pazienti nelle prossime settimane. La misura sanitaria, prevista nell’ultimo Decreto Legge, servirà a capire – fanno sapere dallo “Spallanzani” di Roma – in che modo il Coronavirus ha circolato in questi mesi e sta al momento circolando. Il Comune di Oriolo ha acquistato 500 test da un’azienda di Bitonto (Ba) e li metterà a disposizione dei cittadini che, volontariamente, potranno sottoporsi all’esame al costo di 15 euro da versare tramite bonifico sul conto corrente del Comune. «I test – fanno sapere da Palazzo di Città – verranno eseguiti da personale specializzato dell’Asp di Cosenza, presso il campo sportivo il giorno 25 maggio 2020».

Come già abbiamo avuto modo di scrivere, questi test non hanno la stessa validità dal classico tampone che resta l’unico strumento ufficiali per certificare la positività o negatività al Covid-19. Ma grazie a questi esami – da quanto confermano gli addetti ai lavori – è possibile ricostruire la “storia del virus”, e capire così se una persona è stata affetta da Coronavirus nel recente passato, è tutt’ora affetta oppure non ha mai contratto la malattia. Naturalmente, i positivi al test sierologico dovranno poi sottoporsi a tampone per conoscere effettivamente il proprio quadro clinico. Infatti, i “falsi positivi” ai test sierologici sono sempre dietro l’angolo.

Sul fronte contagi, l’ultimo caso ad Oriolo resta quello del 28 aprile. Tanti cittadini che hanno contratto il virus si stanno negativizzando, entrando così nell’anticamera della guarigione. In queste ore il numero dei guariti potrebbe aumentare. Ad Oriolo i contagiati da Coronavirus, ad oggi, sono stati 28. Si conta purtroppo anche un decesso di una persona anziana, avvenuta nei giorni scorsi.

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *