Redazione Paese24.it

Trebisacce, auto precipita in un burrone. Un ferito

Trebisacce, auto precipita in un burrone. Un ferito
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

In un brutto incidente d’auto verificatosi nella tarda serata di ieri, lunedì 15 giugno, è rimasto gravemente ferito il giovane di Trebisacce S. A., 42 anni, che era alla guida di una Fiat Punto e che è finito in Ospedale. Per cause ancora al vaglio delle Forze dell’Ordine il giovane avrebbe perso il controllo delmezzo su cui viaggiava da solo e, in assenza delle barriere laterali metalliche che potessero fermare la corsa del mezzo, l’auto è precipitata nel burrone sottostante. Nel violento impatto con il terreno della scarpata e del fondo del burrone il giovane è rimasto gravemente ferito e non in condizioni di uscire da solo dalle lamiere contorte della Fiat Punto.

Sul posto sono subito arrivati i Carabinieri di Trebisacce al comando del Maresciallo Natale Labianca ed i Sanitari del 118 di Trebisacce i quali, constatate le condizioni del giovane, lo hanno subito trasferito con l’Ambulanza presso l’Ospedale di Rossano per il ricovero e agli accertamenti del caso. Le sue condizioni pare comunque non siano gravi. Sul posto sono confluiti anche i Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce che hanno provveduto ad estrarre il giovane dalle lamiere ed hanno contribuito con i Carabinieri per l’effettuazione dei rilievi e la messa in sicurezza della strada. Questa volta l’incidente non ha avuto per teatro la solita S. S. 106 Jonica ma si è verificato, intorno alle ore 21.00, su Via Bettino Craxi, comunemente identificata come Via Panoramica che, partendo dal quartiere di San Martino, con un andamento in discesa e pieno di curve, sfocia su Viale Europa unendo così, sul lato Nord di Trebisacce, il Centro Storico con la Marina. Si tratta per la verità di un’arteria stradale che pur essendo abbastanza trafficata, a distanza di diversi anni dalla sua realizzazione, non è stata ancora completata, tanto che risulta ancora priva degli elementi essenziali della sicurezza previsti dal Codice della Strada (fondo stradale irregolare e gibboso, impianto di illuminazione non completato, barriere metalliche laterali assenti, segnaletica stradale non adeguata…). Questa volta però pare che a causare l’incidente non siano state le condizioni della strada.

Pino La Rocca

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *