Redazione Paese24.it

Visita istituzionale del vice presidente della Regione Calabria a Cassano allo Ionio

Visita istituzionale del vice presidente della Regione Calabria a Cassano allo Ionio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Visita istituzionale del vice presidente della Giunta Regionale della Calabria, Antonino Spirlì, al Comune di Cassano All’Ionio, dove è stato accolto dal sindaco Gianni Papasso, dal presidente del consiglio comunale, Lino Notaristefano, dalla giunta e da consiglieri di maggioranza e minoranza. L’incontro si è tenuto nel salone di rappresentanza “Gino Bloise”. Dopo un breve intervento di saluto del primo cittadino, è stata l’assessore delegata alla cultura, Anna Maria Bianchi a illustrare le peculiarità del territorio che ingloba, tra l’altro,  le Grotte di Sant’Angelo, la Torre di Milone, la Torre dell’Orologio, le Terme Sibarite, la Masseria Chidichimo, il Museo e il  Parco Archeologico di Sibari, le Riserve naturali del Crati, all’amministratore regionale in quota Lega, accompagnato nell’occasione dal consigliere regionale e collega di partito Pietro Molinari.

Da segnalare anche la presenza dell’assessore regionale all’agricoltura, Gianluca Gallo, di Forza Italia. Parole di benvenuti agli ospiti regionali, sono state espresse anche dal consigliere Francesco Lombardi e dal presidente dell’assise civica Notaristefano. A sua volta, il Vice Presidente Spirlì, delegato, tra l’altro, ai beni culturali, patrimonio storico, artistico e architettonico, attività teatrali, musei, legalità e sicurezza, ha esordito invitando a bandire i messaggi negativi che caratterizzano le criticità della nostra terra di Calabria. Evitare di mettere in primo piano, ha affermato, le cose negative, focalizzando, invece, l’attenzione e l’impegno a promuovere le cose belle della nostra terra. Nel suo dire, ha informato sul bando regionale che interessa i borghi, ai fini dei relativi interventi e finanziamenti, che per i criteri e finalità contenute di sicuro vedrà inserito anche il Comune di Cassano. Anche il Teatro Comunale, ha comunicato, è stato inserito nel circuito regionale delle attività in cantiere. Il vice presidente e assessore regionale nel suo intervento ha sottolineato l’importanza e la necessità di creare rete tra le istituzioni ai fini della risoluzione di tanti problemi che assillano la nostra terra. E’ seguita una escursione sul territorio che ha fatto tappa innanzitutto presso il sito archeologico delle Grotte di Sant’Angelo, che hanno letteralmente incantato il vice presidente Spirlì. Da lì, trasferimento al Parco Milone per osservare l’omonima torre; visita alla Masseria Chidichimo e infine, ultima meta del viaggio, è stato il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide che ha meravigliato ulteriormente l’esponente del governo calabrese, il quale “felice” per l’esito del tour, ha salutato, assicurando di ritornare a breve sul territorio cassanese.

Redazione

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *