Redazione Paese24.it

A Trebisacce il Coronavirus corre sul web. Sindaco costretto a smentire fake news

A Trebisacce il Coronavirus corre sul web. Sindaco costretto a smentire fake news
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Coronavirus: nessun caso Covid-19 a Trebisacce. Le notizie fatte circolare ieri sul Web da qualcuno, circa la scoperta di tre nuovi contagi, è destituita di ogni fondamento e, oltre che lesiva nei confronti delle persone menzionate, rappresenta un reato penale perseguibile per legge come procurato allarme. La fake news, che tra gli altri faceva riferimento a un professionista di Trebisacce alle prese purtroppo con ben altra patologia, è stata smentita subito dal sindaco Franco Mundo che ha ricordato come a Trebisacce non esiste nessuno contagio da Coronavirus, dopo l’unico caso registratosi nel mese di aprile.

Mundo ha preso lo spunto per tornare a consigliare a tutti, e in particolare ai giovani, di essere prudenti e di continuare con il distanziamento fisico e l’uso dei dispositivi personali di sicurezza. «Al fine di evitare equivoci e allarmismi, – ha scritto il primo cittadino – voglio rassicurare la cittadinanza che ad oggi nessun nuovo caso di Covid-19 è stato accertato a Trebisacce. Le opportune verifiche sanitarie eseguite nei confronti del nostro concittadino – ha precisato il sindaco Mundo – hanno infatti escluso il contagio da Coronavirus. E nessun altro caso – ha aggiunto il Sindaco Mundo relativamente all’altra fake-news circolata sui social – è stato segnalato al mio ufficio. Pertanto, anche le voci sul presunto cittadino straniero che sarebbe stato trovato positivo al contagio, è destituita di fondamento». Il sindaco ha invitato soprattutto i giovani a rispettare le regole, evitando gli assembramenti sul Lungomare: problema questo evidenziato da diversi cittadini.

Pino La Rocca

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *