Redazione Paese24.it

In arrivo fondi per il rilancio del Parco Archeologico di Sibari

In arrivo fondi per il rilancio del Parco Archeologico di Sibari
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Tre milioni di euro sono stati stanziati per il rilancio del Parco Archeologico di Sibari, uno dei siti di rilevanza storico-culturale più importanti del Mediterraneo. A darne notizia, con soddisfazione, la portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati, Elisa Scutellà, dopo aver accolto quanto annunciato dal sottosegretario del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo Anna Laura Orrico.

«Un risultato notevole – dichiara la Scutellà – che apporterà nuova linfa ad una realtà storica e culturale della Sibaritide. Grazie al Piano “Grandi progetti beni culturali” il Mibact finanzierà con 103 milioni di euro per il triennio 2020-2022 interventi a favore del patrimonio culturale dell’intero territorio nazionale. Nel solco di tale progetto il Parco archeologico di Sibari, dopo l’acquisita autonomia speciale avvenuta nemmeno un anno fa, potrà contare su cospicue risorse permettendo così di porre in essere indispensabili e fondamentali interventi che andranno a valorizzare e migliorare la sua area pregna di storia e della memoria di una delle più ricche e importanti città della Magna Grecia».

«Tutelare, salvaguardare e promuovere l’area archeologica di Sibari – aggiunge la parlamentare – significa permettere ad un patrimonio con una storia millenaria di poter essere custodito e preservato e far inoltre in modo che lo stesso possa essere conosciuto da chi ancora non ha avuto tale privilegio».

Federica Grisolia

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *