Redazione Paese24.it

Trebisacce piange la prematura scomparsa di Mariano Bianchi, già sindaco della città

Trebisacce piange la prematura scomparsa di Mariano Bianchi, già sindaco della città
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Comunità in lutto e sgomenta per l’improvvisa e prematura scomparsa di Mariano Bianchi, 66 anni, di professione Funzionario della Soprintendenza Nazionale dei Beni Culturali e Ambientali nella quale l’architetto ha svolto prestigiosi incarichi professionali prima in Regione Lombardia e successivamente in Calabria. Già apprezzato sindaco di Trebisacce (dal 2007 al 2010), attuale Consigliere Comunale e Capo-Gruppo di Minoranza. Un improvviso e fatale malore verificatosi nel corso della notte scorsa e a soli due mesi dalla sua meritata quiescenza, lo ha sottratto in pochi minuti all’affetto dei suoi cari e di tutta la comunità trebisaccese che, incredula e sbigottita, lo piange come una persona cara, come un componente di un’unica famiglia e, soprattutto, come appassionato interprete di quella trebisaccesità di cui Mariano – così lo chiamavano tutti – andava fiero e orgoglioso.

Mariano Bianchi ha sempre interpretato la politica come una missione al servizio della sua comunità, sempre aperto, sia come amministratore in carica che come consigliere di Minoranza, al dialogo e al confronto costruttivo, finalizzato sempre al bene della sua grande famiglia trebisaccese. Ma Mariano Bianchi, oltre all’attività politica sempre improntata al bene comune e nel corso della quale ha realizzato opere importanti come Piazzetta Lutri, come il verde attrezzato a San Martino e tante altre opere e assunto iniziative importanti e innovative come la Raccolta Differenziata “porta a porta”e come la “Notte Bianca”, era una persona speciale, cordiale, sincera, sempre con il sorriso stampato in viso e sempre ben disposto e rispettoso verso tutti, al di sopra e al di fuori dell’appartenenza politica. Questo, del resto, gli è sempre stato ampiamente riconosciuto dagli amministratori comunali in carica. Lascia la moglie Mariella e i due figli gemelli, Amedeo ed Eugenio. Le esequie sono fissate per domani, mercoledì 19 agosto, alle ore 17.00, nel piazzale della parrocchia di “San Vincenzo Ferrer” in Trebisacce.

Pino La Rocca

 

 

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *