Redazione Paese24.it

Trebisacce. Distretto Sanitario “Jonio-Nord” ancora senza Dirigente

Trebisacce. Distretto Sanitario “Jonio-Nord” ancora senza Dirigente
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Distretto Sanitario “Jonio-Nord” da circa due mesi senza guida e in balia della disorganizzazione e dell’anarchia. Difficile e pericoloso, in queste condizioni, affrontare e vincere la grande sfida della vaccinazione che rimane l’unica arma utilizzabile per sconfiggere il Coronavirus. L’ultimo Dirigente-Medico a guidare uno dei Distretti Socio-Sanitari più grandi della provincia di Cosenza, che abbraccia tutta l’area che va da Corigliano a Rocca Imperiale e che, proprio per la vastità del territorio ha due sedi direzionali, l’una a Corigliano e l’altra a Trebisacce, è stato il dr. Giovambattista Genova già sindaco di Corigliano che però è andato in pensione il I° dicembre scorso e, nonostante sia stato svolto un apposito Concorso già nel 2018, finora al suo posto non è stato nominato nessuno, né come Direttore, né come Direttore facente-funzione.

Eppure il Coronavirus, seppure con un andamento altalenante, anche nella nostra zona continua a seminare insicurezza, paura e morte. Il momento è perciò molto delicato e va affrontato con una campagna di vaccinazione che, al fine di evitare disparità e tempi morti, deve essere tempestiva e ben organizzata. Organizzare il primo step della vaccinazione svoltosi presso l’ex ospedale di Trebisacce e che ha riguardato tutto il personale sanitario, è stato agevole grazie anche alla lodevole collaborazione tra i vertici locali della rete ospedaliera e quella territoriale, ma nel momento in cui la campagna di vaccinazione dovrà essere estesa alla popolazione, a cominciare dalle fasce più a rischio, tutto diventerà complicato. E’ quindi indispensabile avere una figura apicale che conosca bene il territorio e che sia capace di organizzare e coordinare la campagna di vaccinazione soprattutto quando, come si dice, passerà nelle mani dei Medici di Base.

Nominare subito un Responsabile del Distretto Socio-Sanitario “Jonio-Nord” è perciò quanto mai urgente ed è uno dei primi adempimenti a cui dovrà dare una risposta il nuovo Commissario dell’Asp Cosentina il dr. Vincenzo Carlo La Regina appena insediatosi. Alla classe politica locale e zonale, dunque, il compito di sollecitare tale adempimento, con l’imperativo categorico che non si continui a fare scelte solo politiche con l’utilizzo dell’abusato “manuale-Cencelli”, perché in questo momento di emergenza sanitaria non ce lo possiamo permettere. Pretendere e ottenere la tempestiva nomina del Direttore del Distretto serve anche a scongiurare il rischio che si metta in discussione la sopravvivenza del Distretto Sanitario di Trebisacce che è invece stabilmente prevista nel Piano Aziendale anche in ragione della vastità e della particolare orografia del territorio dell’Alto Jonio. Perdere il Distretto Sanitario dopo aver perduto l’Ospedale per le popolazioni del nostro Comprensorio significherebbe perdere altri servizi sanitarie e andare incontro ad ulteriori disagi.

Pino La Rocca

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments