Redazione Paese24.it

Trebisacce perde un punto di riferimento del commercio ittico locale

Trebisacce perde un punto di riferimento del commercio ittico locale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Comunità in lutto per la prematura scomparsa di Silvio Folda, 69 anni, uno dei più noti commercianti trebisaccesi del settore ittico, ultimo di 10 figli appartenenti alla famiglia Folda, originaria del tarantino e conosciuta a Trebisacce e in tutto l’Alto Jonio Cosentino per la loro storica attività di commercianti di pesce. Nonno, marito e padre di famiglia esemplare, dal carattere mite e riservato, lavoratore instancabile che nel corso di tutta la sua esistenza ha trascorso gran parte della notte in viaggio per garantire il migliore pescato alla comunità locale e ai paesi interni dell’Alto Jonio dove il pesce veniva commercializzato al dettaglio attraverso il sistema itinerante.

Alla domanda che qualcuno gli avanzava sul perché non dormiva di notte per approvvigionarsi di pesce fresco lui rispondeva: «Se vado alle 4.00 del mattino, trovo già lo scarto». E da queste poche battute si può comprendere il grande senso di attaccamento alla sua attività e al buon nome della sua famiglia. Anche durante il lookdown non si è fermato un solo minuto per non far mancare la migliore qualità del prodotto sia ai suoi clienti trebisaccesi che agli abitanti dei borghi dell’Alto Jonio Cosentino. La famiglia Folda, quale tassello importante della storica marineria trebisaccese, è presente nel mercato ittico trebisaccese da oltre 60 anni avendo avuto come capostipite e come promotore dell’attività commerciale il compianto Nicola Folda, i cui numerosi figli hanno ereditato e dato continuità all’attività paterna. Tuttora la stessa famiglia Folda, attraverso l’attività del fratello Cosimo e del figlio Nicola, gestiscono due delle pescherie più note che sorgono sulla centralissima via Lutri.

Oggi, alle ore 16.00, presso la Chiesa “Madonna della Pietà”, nel rigoroso rispetto della normativa anti-Covid, la comunità ha dato l’ultimo saluto a Silviuccio, il più piccolo della famiglia Folda partecipando al lutto che ha colpito la moglie Pina Tricarico, il fratello Cosimo, i figli Mariella e Nicola, le sorelle Cenzina, Sarina e Mimma, i nipoti e i familiari tutti.

Pino La Rocca

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments