Redazione Paese24.it

Gattuso è il nuovo allenatore della Fiorentina

Gattuso è il nuovo allenatore della Fiorentina
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Gennaro Gattuso, dopo la brillante stagione agonistica 2020-2021 vissuta alla guida del Napoli in Serie A, sarà il nuovo allenatore della Fiorentina. Una scelta voluta fortemente dal Presidente Rocco Commisso, anche lui calabrese, il quale ha dichiarato: “Sono convinto che Gattuso ci aiuterà nella nostra crescita e che la sua storia professionale, oltre che umana, rappresentino per il club viola una garanzia importante di determinazione, competenza e voglia di vincere”.

Sarà dunque l’ex allenatore del Napoli a raccogliere l’eredità di Beppe Iachini sulla panchina della Fiorentina, con Commisso che è riuscito a centrare l’obiettivo primario individuato già da settimane. Gattuso, onorato per la scelta, ha voluto ringraziare il Presidente Commisso per la piena fiducia. Lo stesso Gattuso, tramite un tweet arrivato subito dopo l’ufficialità dell’accordo, ha salutato tutto l’ambiente Napoli attraverso una missiva in cui vi è scritto: “Allenare il Napoli è stato bellissimo. Un anno e mezzo intenso e prezioso, un’esperienza che porterò a lungo nel cuore. Ho sentito l’entusiasmo della gente e ho sempre provato a ricambiare dando il massimo. Ringrazio i giocatori, lo staff della società, tutti i dipendenti, il presidente De Laurentiis che mi ha dato questa opportunità. Ho conosciuto una città magnifica, dove ho vissuto benissimo con la mia famigliaed ho incontrato tifosi straordinari. Non dimenticherò mai questi mesi emozionanti e auguro al club partenopeo il meglio per il futuro”.

Inizia, d’ora in poi, una nuova avventura per Gennaro Gattuso, nato a Corigliano Calabro (in provincia di Cosenza), ex calciatore e campione del mondo con la nazionale italiana di calcio. Dal 1999 al 2012 è stato centrocampista e capitano del Milan (con 335 presenze in serie A e 9 reti), vincendo anche due scudetti (2004 e 2011), una Coppa Italia, due volte la Supercoppa italiana, due Champions League, due edizioni della Supercoppa europea (2003 e 2007) e una Coppa del mondo per club (2007). In Nazionale, Gattuso, conta 73 presenze raggiungendo l’importante titolo di campione del mondo nel 2006. Gattuso, dopo una brillante carriera da calciatore, conclude la carriera agonistica, nella stagione 2012-2013, nella squadra svizzera del Sion, svolgendo anche le funzioni di allenatore e di vice-allenatore. In seguito, poi, venne chiamato da Zamparini alla guida tecnica del Palermo e, successivamente, sbarca in Grecia alla guida dellOfi Creta . Nel 2015 è stato chiamato alla guida tecnica del Pisa prima in Lega Pro e poi in serie B. A fine maggio 2017 diventa l’allenatore della Primavera del Milan, ma sei mesi dopo è chiamato a sostituire l’esonerato Vincenzo Montella alla guida della prima squadra. Vi rimane fino al mese di maggio 2019. Nel dicembre dello stesso anno diventa il nuovo tecnico del Napoli, al posto dell’esonerato Carlo Ancelotti. Con il Napoli ha vinto una Coppa Italia e in questa stagione ha sfiorato la qualificazione alla Champions League. Il Napoli, dopo il pareggio interno con il Verona (1-1), si è piazzato al quinto posto in classifica (con 77 punti) ed accede, di diritto, all’Europa League. Da oggi, dunque, inizia una nuova ed avvincente avventura per Gattuso sulla panchina della Fiorentina, del Presidente Commisso, con il chiaro intento di centrare importanti obiettivi con la squadra viola. 

Antonio Le Fosse 

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments