Redazione Paese24.it

Castrovillari. Auto di una volta tra i tornanti del Pollino

Castrovillari. Auto di una volta tra i tornanti del Pollino
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Massimo Corinti e Laura Paisiello a bordo di una Porsche 911s del 1973 si aggiudicano una combattuta settima edizione del Circuito Felice Nazzaro con 122 penalità. Il driver laziale ha avuto la meglio su Flavio Renna e Paolo Abalsamo su Innocenti Mini per un solo centesimo, 123 penalità. Terzo gradino del podio per l’equipaggio Maccario -Preziosi su Autobianchi A112 con 136 penalità. L’evento di ieri ha avuto la partecipazione di 75 auto fra la gara (regolarità turistica) e l’auto raduno “Borghi e Natura del Pollino”. Dopo la partenza da Castrovillari, toccati i comuni di San Basile, Saracena (Piano Novacco), Morano Calabro (Campotenese) e Mormanno.

Per la classifica “Moderne” vittoria per il tarantino Dario Di Castri, che in solitaria vince la categoria con 826 penalità, seconda piazza per Sebastian Feudale e Grillo Maria Teresa con 1623 penalità, terzo gradino del podio per l’equipaggio composto da Raffaele Cicciopastore e Franco Morlino con 2616 penalità. Erano presenti alla gara, fuori classifica da regolamento, anche i TOP Driver Angelo Accardo e Giovanni Moceri, quest’ultimo vincitore della Mille Miglia del 2019 e di diverse edizioni della Targa Florio Classica. Soddisfatto l’organizzatore dell’evento, Domenico Campilongo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                   Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments