Redazione Paese24.it

Dog beach: la scelta perfetta per chi va in vacanza con il migliore amico dell’uomo

Dog beach: la scelta perfetta per chi va in vacanza con il migliore amico dell’uomo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

L’estate è alle porte e occorre organizzarsi, soprattutto per chi ha un animale domestico e sceglie di portarlo con sé. Non disperate! Oggi approfondiremo le caratteristiche delle spiagge pensate e create per chi non vuole rinunciare alla compagnia del proprio amico a quattro zampe anche in vacanza, anche dette Dog Beach.

Tra divieti e limitazioni non è facile trovare una località balneare che accolga i nostri amici animali. Fortunatamente le spiagge pet friendly sono in costante aumento; in Italia sono numerosi gli stabilimenti balneari pronti ad ospitare gli amici a quattro zampe. Il vostro cane potrà contare sulla disponibilità di ciotole per l’acqua e per il cibo, di fontanelle e zone d’ombra, di doccette e servizi igienici dedicati. Questo tipo di spiagge, inoltre, dispongono di numerosi servizi pensati per educare e addomesticare l’animale; si può usufruire, ad esempio, dell’aiuto di un pet sitter o di un educatore cinofilo.

Negli stabilimenti più attrezzati, inoltre, è possibile trovare delle aree destinate all’intrattenimento del cane o all’agility dog. Tra i giochi più divertenti e dinamici da svolgere con il proprio amico a quattro zampe, emerge il Dog Frisbee, che permette di allenare la velocità e la reattività dell’animale e di rafforzare l’affinità di coppia.
Condividere un momento di gioco e di svago con il proprio cane, dunque, aiuta a consolidare il rapporto tra padrone e animale; la condivisione di un’esperienza, inoltre, è alla base dei Doggy Tour, veri e propri viaggi di gruppo organizzati in varie regioni della nostra penisola, che prevedono escursioni e attività originali pensate per divertirsi con il proprio cane.

Una volta scelta la località in cui trascorrere le vacanze con il proprio cane, bisogna pensare a come raggiungerla. Quale mezzo di trasporto scegliere? I viaggi via terra (auto e treno) sono solitamente considerati più affidabili. Portare con sé il proprio cane in vacanza, infatti, è diventato molto semplice; per chi sceglie di farlo, è anche possibile usufruire di alcuni servizi che si occupano del trasporto animali in aereo, così da viaggiare in totale relax e sicurezza. Meglio stare tranquilli e non dover pensare al proprio animale domestico allocato in stiva. Occorre, allora, sfatare una leggenda metropolitana: viaggiare in aereo è sicuro anche per il proprio animale!

Cose da sapere per viaggiare con il proprio cane

Diverse sono le cose da considerare prima di affrontare un viaggio in aereo con il proprio cane, così da non arrivare impreparati al giorno della partenza: è fondamentale, in primis, mantenere la calma e non farsi prendere dallo stress, poiché il vostro animale potrebbe risentirne. Successivamente, è importante assicurarsi che l’animale sia in possesso dei suoi documenti personali da viaggio, dalla tessera sanitaria completa di tutte le vaccinazioni, al certificato di buona salute, fino al passaporto in caso di viaggio all’estero. Per garantire confort e sicurezza al proprio cane durante il viaggio, poi,è necessario scegliere un trasportino comodo e adatto alle dimensioni dell’animale.

Una volta arrivati a destinazione, infine, è importante tenere a mente che le Dog Beach, sempre più accoglienti e organizzate, richiedono il rispetto delle normali regole di convivenza civile valide per tutte le spiagge. Il proprietario deve essere responsabile del proprio cane e assicurarsi che non infastidisca gli altri bagnanti. Questo, inoltre, si dovrà munire di sacchetto e paletta per raccoglierne i bisogni del proprio animale, e dovrà avere sempre con sé guinzaglio e museruola, laddove richiesto. (guest post)

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments