Redazione Paese24.it

A Longobucco tre giorni dedicati al Brigantaggio

A Longobucco tre giorni dedicati al Brigantaggio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Tre giorni (dal 10 al 12 agosto 2021) dedicati al Brigantaggio a Longobucco. Si inizia il 10 agosto con la visita guidata, alle ore 15:30, al Museo dell’Artigianato Silano e alla sala del Brigantaggio. Alle ore 19:30, invece, si darà vita all’escursione notturna, con torce, con tappa alla famosa “Pietra e ra Gna Zzita” (luogo leggendario frequentato dai Briganti) a cura di Domenico Flotta del Club Trekking Corigliano-Rossano e il Club Alpino-Gruppo Sila Greca. Mercoledì 11 agosto, alle ore 15:30, visita guidata al Museo dell’Artigianato Silano e alla sala del Brigantaggio. Alle ore 20:30, invece, ci sarà la proiezione del film dal titolo: “Li Chiamarono Briganti” in Piazza Monumento.

Giovedì 12 agosto, alle ore 15:00, visita guidata dell’Artigianato e alla sala del brigantaggio dove sarà visibile il quadrro originale del Brigante Palma. Alle ore 21:30, invece, si darà vita al concerto live “Briganti e Musica” a cura del gruppo musicale “Father & Son” di Pino e Alessio Salerno che, per l’occasione, allieteranno la serata con canzoni, accompagnati da mandolino e tastiera, in cui verrà interpretata anche la famosa canzone inedita dedicata al Brigante Domenico Straface Palma.

All’evento prenderanno parte il sindaco Giovanni Pirillo, il vice-sindaco Mario La Pietra, l’assessore al Turismo Serafino Greco, l’avvocato Ettore Zagarese, Domenico Flotta (Club Alpino-Gruppo CAI Sila-Greca) che illustrerà i sentieri dei briganti e Mario De Simone che illustrerà il Museo di ieri e di oggi.

Antonio Le Fosse

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments