Redazione Paese24.it

Il Comune di San Basile rimborsa la tassa sui rifiuti

Il Comune di San Basile rimborsa la tassa sui rifiuti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

I contribuenti in regola con la Tari (tassa sui rifiuti) e con un valore Isee inferiore a 12mila euro potranno inoltrare la richiesta al Comune di San Basile. Sguardo attento alle famiglie con Isee inferiore ai 12.000 euro. E’ a loro che è rivolto il rimborso della Tari riferita all’annualità 2021. I cittadini residenti nel piccolo comune arbereshe a pochi chilometri da Castrovillari che sono in regola con la tassa sui rifiuti potranno richiedere il rimborso di quanto pagato entro il 22 novembre 2021, inoltrando il valore Isee in corso di validità, la fotocopia del documento di identità, le ricevute dei bollettini F24 che attestano la contribuzione della Tari.

La domanda può essere presentata utilizzando il modello predisposto dall’amministrazione comunale e reperibile presso l’ufficio protocollo in orario di ufficio. Anche chi non ha ancora pagato può regolarizzare la sua posizione contributiva e richiedere il rimborso. Per coloro che hanno valore Isee compreso tra zero e 6mila euro riceveranno il rimborso del 100% dei pagamenti effettuati, coloro che hanno Isee con un valore compreso da 6.0001 euro a 10 mila euro accederanno al rimborso dell’85% dei pagamenti effettuati, mentre coloro che ricadono nella fascia di valore da 10.0001 euro a 12mila euro avranno diritto al 70% di rimborso rispetto ai pagamenti effettuati. «In un periodo particolare dal punto di vista economico e sociale, cerchiamo di essere sempre più vicini ai cittadini» ha dichiarato il sindaco, Vincenzo Tamburi.

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments