Redazione Paese24.it

I 10 principali aspetti da conoscere sulle abitazioni in legno

I 10 principali aspetti da conoscere sulle abitazioni in legno
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Similmente alle case in mattoni, le abitazioni in legno hanno numerosi vantaggi, svantaggi e segreti. In questo articolo cercheremo di mettere in luce i 10 principali aspetti di queste soluzioni abitative da conoscere assolutamente, affinché tu possa affacciarti al mondo della bioedilizia senza alcun segreto nascosto!

Sei pronto per arricchire la tua conoscenza?

10 Segreti sulle Abitazioni in Legno

Quali sono i 10 segreti sulle abitazioni in legno da conoscere assolutamente?

  1. Isolamento termico ed acustico

Tra i principali aspetti delle abitazioni in legno troviamo, senza ombra di dubbio, l’ottimo isolamento sia termico che acustico. Il legno è un isolante naturale e se usato per la costruzione di edifici, offre un comfort abitativo interno non indifferente, garantendo una temperatura interna ottimale durante tutto l’arco dell’anno ed evitando che i rumori esterni si stentano all’interno (e viceversa). Per tutti questi motivi, gli edifici e le case in legno sono ideali qualora si volessero realizzare dei locali adibiti ad ufficio, studi di registrazione, biblioteche, aule studio ed ambienti in cui la concentrazione deve regnare sovrana!

  1. Efficienza energetica

Tra gli aspetti da non sottovalutare spicca il fatto che le abitazioni in legno sono in grado di ridurre i consumi di energia, che tradotto in parole povere significa avere un maggior risparmio energetico (e in bolletta). Le case in legno, se realizzate con le giuste tecniche di progettazione e costruzione, hanno una classe energetica alta, poiché sono naturalmente isolanti, vengono realizzate con materie prime rinnovabili e sostenibili e permettono di costruire case passive, con prestazioni energetiche efficienti, rispettose della salute e dell’ambiente.

  1. Aspetto estetico delle abitazioni in legno

Contrariamente a quanto si possa pensare, le abitazioni in legno sono personalizzabili al 100%. Quindi, se vuoi realizzare una casa dall’aspetto ultramoderno e che sia in linea con le abitazioni circostanti, presenti nello stesso quartiere, lo puoi fare senza dover spendere molto (prova a dare un’occhiata a Maestro Case, permettono di modificare progetti a costo zero!).

  1. Sostenibilità

Il legno è un materiale altamente sostenibile, poiché è completamente rinnovabile e riutilizzabile.
Per realizzare una abitazione in legno è necessario usare, appunto, il legno, che verrà ricavato da alberi che saranno stati rimossi dal terreno e successivamente rimpiazzati con altri alberi, i quali svolgeranno la stessa funzione degli alberi precedenti. Ecco, quindi, che si ha a che fare con un ciclo infinito, che permetterà di avere materiale ed energia sufficiente anche per le generazioni avvenire.

  1. Resistenza

Come ben saprai, gli edifici in legno sono molto più resistenti rispetto quelli in mattoni (se costruiti correttamente): resistono ad eventi sismici ed a forti venti, poiché il legno è naturalmente elastico e ciò gli permette di resistere ed assorbire le onde sismiche, senza causare danni.

  1. Benefici termici

Qualora decidessi di usare la casetta in legno solo per le vacanze estive, non avrai bisogno di coibentare le pareti, perché basterà il semplice e naturale isolamento del legno ad isolare i locali dall’esterno ed evitare che si scaldino con l’aumentare della temperatura. Il che è un vantaggio non di poco conto! Tuttavia, se vorrai usare l’abitazione in legno per tutto l’arco dell’anno, sarà necessario pensare ad un lavoro di coibentazione.

  1. Buona acustica

Come già accennato nelle prime righe di questo articolo, il legno è un ottimo isolante acustico. Quindi, non dovrai più preoccuparti qualora i vicini decidessero di ristrutturare casa, perché il legno è in grado di isolare i locali interni dai rumori esterni in maniera del tutto naturale. Un vantaggio non di poco conto, non credi?

  1. Leggerezza

Scegliere di costruire sfruttando il legno è una scelta saggia, perché il legno pesa meno rispetto al cemento armato di circa l’80%. Nonostante ciò, non significa che il legno non sia resistente, anzi! Questa peculiarità del legno gli permette di reggere maggiormente ai carichi e di ridurre le fondamenta, che si traduce in un maggior risparmio di tempo in cantiere ed una generale diminuzione dei costi.

  1. Impronta di carbonio

Acquistare una abitazione in legno è un ottimo investimento, perché è come se si acquistasse un piccolo magazzino in cui trattenere l’anidride carbonica, che altrimenti si diffonderebbe nell’atmosfera, nell’aria che respiriamo quotidianamente e nell’acqua, permettendo quindi, perlomeno in piccola parte, di evitare i cambiamenti climatici. La spiegazione di tutto ciò è che il legno è in grado di immagazzinare al suo interno l’anidride carbonica, evitando le emissioni di CO2 e di alimentare l’effetto serra.

  1. Versatilità

Infine, uno degli aspetti più caratteristici delle abitazioni in legno è la loro versatilità. Infatti, esse possono essere progettati su misura, in base alle proprie esigenze ed ai propri canoni estetici; quindi, è possibile realizzare una struttura con forme particolari e posizionarla ovunque si voglia! Ora non ti rimane che prenotare una consulenza per realizzare la casa in legno dei tuoi sogni! (guest post)

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments