Redazione Paese24.it

Trebisacce. Distaccamento Vigili del Fuoco rischia chiusura nonostante nuova sede

Trebisacce. Distaccamento Vigili del Fuoco rischia chiusura nonostante nuova sede
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Corpo dei Vigili del Fuoco: fra poco, finalmente, ci sarà una sede nuova di zecca, ma lo storico Distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce, attivo nella cittadina jonica da oltre 20 anni, rischia di chiudere i battenti per carenza di personale. Eppure, da quanto si è saputo, ci sono oltre 20 giovani dell’Alto Jonio che premono per essere addestrati e mettersi a disposizione del Comando Provinciale di Cosenza quali Vigili del Fuoco Volontari. Per la verità i lavori di esecuzione della nuova sede (nella foto), completate e consegnate da qualche mese le opere strutturali realizzate come da contratto dall’Impresa Ital-Costruzioni s.n.c. di Carmine Tufaro si erano bloccati e, considerata la “vacatio amministrativa”, tutto lasciava presupporre la creazione dell’ennesima incompiuta.

Cosa che non succederà invece in questo caso perché il Commissario Prefettizio dr. Carlo Ponte, in barba a chi tende ad attribuire alla struttura commissariale il solo compito dell’ordinaria amministrazione, ha preso in mano la situazione e, come del resto già avvenuto per i lavori di completamento del pontile, anch’essi in via di completamento, ha convocato in sede il nuovo Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Cosenza, ingegner Giampiero Rizzo e, d’intesa con lui, hanno concordato il completamento dei lavori (adeguamento dell’autorimessa, installazione degli impianti di video-sorveglianza, realizzazione degli allacci di tutti i sottoservizi) in modo da poter disporre della nuova sede entro la fine dell’anno. 

Allorquando, cioè, i pochi Volontari rimasti dopo il passaggio di molti dei colleghi al nuovo inquadramento giuridico di “Vigili Volontari Discontinui”, potranno disporre di una propria sede. Una sede che, per la cronaca, nasce per iniziativa degli amministratori comunali uscenti come riciclaggio di una struttura a suo tempo pensata per alloggiare la Scuola dell’Infanzia di contrada Pagliara e che oggi viene completata grazie a un investimento di circa 300mila euro, frutto di un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti. Con l’inizio del nuovo anno il Distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari avrà a disposizione la nuova sede anche se, come si diceva, il Distaccamento dei Pompieri Volontari di Trebisacce, se il Comando Provinciale non si deciderà a promuovere i Corsi di Addestramento, potrebbe ammainare bandiera, con l’Alto Jonio che perderebbe un altro importante presidio di sicurezza.

Pino La Rocca

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments