Redazione Paese24.it

Boom di contagi a Villapiana. «Inspiegabile assenza di controlli»

Boom di contagi a Villapiana. «Inspiegabile assenza di controlli»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Boom di contagi da Covid-19 a Villapiana e numeri da Zona Rossa. L’ultimo bollettino diffuso dal Comune parla di 97 positivi con ben 50 cittadini in attesa di tampone. Villapiana conta circa 5000 abitanti suddivisi in tre principali centri e proprio alla luce di questi numeri, rapportati ai casi di positività, in paese non regna di certo la serenità. Basti pensare che con numeri decisamente più bassi, il sindaco di Morano Calabro ha dichiarato, pochi giorni fa, la Zona Arancione per il suo Comune, inasprendo la misura della Zona Gialla attualmente in vigore per la Regione Calabria. In meno di venti giorni a Villapiana si sono registrati 70 nuovi casi di Covid-19, con un importante interessamento delle scuole che sono state chiuse dal sindaco Montalti ben prima delle vacanza di Natale.

Nei giorni precedenti al Natale da più parti era partita la richiesta per uno screening di massa sulla popolazione per cercare di frenare in qualche modo il contagio. Ma tale misura preventiva non ha trovato riscontro a Palazzo di Città. Nel frattempo il consigliere comunale di Minoranza, in quota Lega, Michele Grande, il Partito Democratico di Villapiana assieme al gruppo consiliare “Insieme per Villapiana” hanno chiesto in queste ore al sindaco Paolo Montalti di intervenire con fermezza mettendo in campo misure più stringenti per arginare la corsa del virus nel comune dell’Alto Jonio. «La fase è delicata – dice  Grande – ma non ancora irreversibile se si interviene con decisione».

Gli fanno eco il Pd e “Insieme per Villapiana”: «Non può bastare un freddo bollettino con freddi numeri a produrre l’effetto sperato di una riduzione dei contagi ma occorrono fermezza nelle decisioni e capacità di parlare alla propria gente. In questo mese, invece, sono mancate entrambe le cose: una totale assenza di comunicazione ed una, ancor più grave, inconcepibile assenza di misure di controllo efficaci. Suggeriamo al sindaco e all’Amministrazione tutta di convocare immediatamente un tavolo con la Polizia Locale e le forze dell’ordine per predisporre un’azione di controllo capillare sul territorio».
Vincenzo La Camera

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments