Redazione Paese24.it

Castrovillari perde un pezzo di storia dello sport. E’ morto Franco Avolio

Castrovillari perde un pezzo di storia dello sport. E’ morto Franco Avolio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Castrovillari perde un pezzo di storia dello sport. E’ morto Franco Avolio, dirigente sportivo, “padre” di diverse discipline in città, dalla boxe al basket e al volley, destinatario di diversi riconoscimenti da parte del Coni. Ad annunciarlo è il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito, il quale lo ricorda come «una guida per più generazioni, nel segno della responsabilità, della solidarietà e della capacità di sacrificio».

«Persona schietta – lo ricorda Lo Polito – quanto amabile per i suoi comportamenti, era contrassegnato da semplicità che non barattava con niente, certo che le attività sportive e di tempo libero non sono il riempitivo di un vuoto di valori, ma occasione di crescita umana ed espressione di un gusto per la vita, che ha trasfuso ai propri figli e a quanti lo hanno avuto come docente, sempre attento e amorevole anche verso le condizioni più difficili e disagiate».

«Indimenticabile per la sua umanità, per il senso di appartenenza e identità che lo contraddistinguevano con una preoccupazione educativa e morale per lo sviluppo dello sport. Un signore, insomma, a tutto tondo – conclude il sindaco, mostrando la sua vicinanza e quella di tutta la comunità alla famiglia di Franco Avolio –  che lascia un vuoto enorme, forse incolmabile, anche per quel suo darsi da fare sempre con il cuore, ovunque, nel promuovere e raccordare, come testimonia la sua bella disponibilità nella Polisportiva comunale del Pollino».

Federica Grisolia

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments