Redazione Paese24.it

Castrovillari. Sit-in davanti all’Ospedale. «Serve reparto di Oncologia»

Castrovillari. Sit-in davanti all’Ospedale. «Serve reparto di Oncologia»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

«I tanti malati oncologici del Pollino e della Sibaritide che fanno riferimento all’Ospedale di Castrovillari hanno la necessità di un reparto che funzioni h24 e non di un semplice ambulatorio». A dichiararlo è stata Gina Santagata, presidente dell’associazione “La mongolfiera” che opera in qualità di supporto dei malati oncologici, nel corso del sit-in organizzato questa mattina dall’associazione davanti all’Ospedale di Castrovillari. Un’iniziativa «di protesta e di proposta per migliorare la Sanità territoriale e pubblica» nonché «per denunciare lo stato in cui versa l’ Ospedale».

«Siamo qui – ha dichiarato Gina Santagata – in qualità di “portavoce” dei malati oncologici che, da anni, lamentano alcune carenze nelle cure oncologiche. Si tratta di pazienti fragili che devono essere attenzionati quotidianamente, ma non lo sono. C’è mancanza di infermieri, di Oss e comunque stiamo parlando di un ambulatorio e non di un reparto di oncologia. Questi pazienti hanno bisogno di cure continue e quando l’ambulatorio è chiuso sono costretti a chiamare o degli infermieri a pagamento o far riferimento al Pronto Soccorso, altra piaga di questo Ospedale dove di notte c’è un solo medico ed è già intasato di per sé, dove l’attesa è di ore o, addirittura, giorni, e alcune volte mancano pure i letti. Noi non vogliamo distruggere, vogliamo costruire una sanità d’eccellenza».

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments