Redazione Paese24.it

Al Parco Archeologico di Sibari il cinema abbraccia la storia

Al Parco Archeologico di Sibari il cinema abbraccia la storia
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

“Sybaris, Thurii, Copiae. Storie di Distruzioni e Rinascite”, questo il titolo della tappa di Fuori Campo 2022 prevista per il 6 agosto al Parco Archeologico di Sibari. L’obiettivo del Festival ideato a Rovereto è quello di sensibilizzare il grande pubblico sui temi della ricerca archeologica e della tutela del patrimonio culturale materiale e immateriale. Si parte alle ore 16:00 con la visita al Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide guidata da Michele Abastante, a cui seguirà il video-racconto sul Parco Archeologico di Sibari a cura di Ivana Russo e Fabrizio Nucci di Rete Cinema Calabria. Dopo i saluti di Filippo Demma, direttore del Parco, alle 17:15 appuntamento con “Abitare in Magna Grecia”, conversazione con Serena Guidone, studiosa e archeologa autrice di numerosi contributi scientifici, che nel 2021 si è occupata di un progetto di ricerca applicata presso la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali (MIC) e il Parco Archeologico di Sibari. Durante la sua permanenza in Calabria ha curato gran parte della mostra d’arte contemporanea ispirata al mondo antico “Invocazioni”, dell’artista Giorgia Catapano, in corso presso il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide. Il suo intervento per Fuori Campo è tratto dalla monografia, di cui è autrice, L’architettura privata in Italia meridionale e in Sicilia fra IV e I secolo a.C. Modelli abitativi, strutture sociali e forme culturali, edito nella collana Antenor Quaderni della Padua University Press. Spazio poi alle proiezioni cinematografiche e al documentario “Paolo Orsi. La meravigliosa avventura”. Paolo Orsi è stato uno dei principali protagonisti dell’archeologia italiana nel Mediterraneo a cavallo fra il XIX e XX secolo.  Alle 18:40 il workshop sul documentario archeologico e la sua evoluzione, a cura di Maurizio Battisti della Fondazione MCR. La terza tappa di Fuori Campo 2022 si chiuderà con la visita all’Area Archeologica di Parco del Cavallo a cura di Michele Abastante.

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments