Redazione Paese24.it

Castrovillari. Medaglia d’oro al dottor Luigi Tarsia per i primi 50 anni da medico

Castrovillari. Medaglia d’oro al dottor Luigi Tarsia per i primi 50 anni da medico
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

di Pino La Rocca – Ben 50 anni di professione medica spesi nelle sale operatorie e nelle corsie degli ospedali con il sorriso sempre stampato in viso e sempre con un’apprezzata professionalità mai venuta meno in quanto accompagnata dalla passione per la professione medica e le doti umane con cui era solito relazionarsi con i suoi pazienti. Parliamo del dottor Luigi Tarsia, Medico-Chirurgo, originario di Cerchiara di Calabria ma cittadino adottivo fin dalla giovane età di Castrovillari presso il cui Ospedale-Spoke ha operato per lunghi anni prima quale Aiuto-Medico e poi come Primario del Reparto di Ortopedia e Traumatologia e dove ha concluso la sua lunga attività  professionale alle dipendenze del sistema sanitario nazionale.

In segno di stima e di riconoscenza verso le sue spiccate doti professionali e umane, nella giornata del 3 marzo scorso l’Ordine Provinciale dei Medici e degli Odontoiatri, per mano del suo Presidente Dr. Eugenio Corcioni (Segretaria la Dr.ssa Agata Mollica) gli ha conferito la Medaglia d’Oro per il suo 50° anno di iscrizione all’Albo Professionale. Laureatosi in Medicina e Chirurgia a Bologna nel 1973 e specializzatosi in Ortopedia e Traumatologia a Pisa, il Dr. Luigi Tarsia da giovane ha prestato servizio quale Assistente prima presso l’Istituto Ortopedico di Malcesine in provincia di Verona e poi presso il CTO “Rizzoli” di Bologna. E’ quindi sceso in Calabria operando come Aiuto presso il Reparto di Ortopedia del Ferrari di Castrovillari. Diventato Primario, il Dr. Luigi Tarsia ha quindi diretto i Reparti di Ortopedia degli Ospedali di Lungro e di San Marco Argentano e, prima di raggiungere la meritata quiescenza, ha retto per lunghi anni il Reparto di Ortopedia e Traumatologia di Castrovillari mantenendo allo stesso tempo il delicato ruolo di CTU del Tribunale di Castrovillari.

Mezzo secolo, dunque, di qualificata professione medica e migliaia di interventi chirurgici, semplici e complessi, affrontati e risolti sempre con professionalità e umanità e senza alcun incidente di percorso. Riconoscente ed emozionato il Dr. Luigi Tarsia, sempre accompagnato dalla signora Maria Antonietta (nella foto), ha ringraziato i colleghi-medici per l’attestato di stima e di amicizia che lo hanno accompagnato nel corso della sua attività professionale svolta al servizio dei suoi pazienti con i quali il Dr. Luigi Tarsia si è sempre relazionato con cordialità e rispetto intrattenendo spesso rapporti personali che andavano ben oltre la propria attività professionale. Purtroppo la quiescenza del Dr. Luigi Tarsia insieme a quella della sua qualificata èquipe è coincisa con la graduale soppressione del Reparto di Ortopedia dell’Ospedale Ferrari di Castrovillari facendo venir un servizio importante e qualificato sia per numeri che per efficienza e impoverendo così la sanità territoriale a vantaggio di quella privata. E questo rimane forse l’unico rimpianto di chi, come lui, lo ha retto per lunghi anni con passione, dedizione e competenza.

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments