Redazione Paese24.it

Villapiana “spaventata” dai continui furti. Rizzuto punta sulla video-sorveglianza

Villapiana “spaventata” dai continui furti. Rizzuto punta sulla video-sorveglianza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

I furti e gli atti vandalici messi a segno a ripetizione negli ultimi tempi a Villapiana rischiano di alimentare tra i cittadini un vero e proprio allarme sociale. Ai furti, e forse collegati ad essi, vanno aggiunti altri gravi episodi criminosi consistenti nell’incendio, molto probabilmente doloso, di due auto date alle fiamme nel centro storico, di cui l’ultimo consumatosi domenica sera intorno alle 22.30.

E’ perciò molto preoccupato il sindaco Roberto Rizzuto che ha denunciato la gravità di quanto sta avvenendo e ha scritto una lettera al Prefetto di Cosenza Cannizzaro ed a tutti i Comandanti provinciali delle Forze dell’Ordine per chiedere un potenziamento dei presidi della sicurezza e, in via eccezionale, un contingente straordinario di uomini in grado di fronteggiare una situazione che rischia di diventare allarmante.

Inoltre il primo cittadino ha invitato il Prefetto a sollecitare l’entrata a regime dell’impianto di video-sorveglianza finanziato dal ministero dell’Interno ed ha assicurato che nel corso della prossima riunione di Giunta saranno deliberati, attingendo a fondi di bilancio, le risorse necessarie per predisporre al più presto altre telecamere di video-sorveglianza.

Pino La Rocca

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *