Redazione Paese24.it

Castrovillari. Servono medici al Pronto Soccorso. Spediti numerosi telegrammi di convocazione

Castrovillari. Servono medici al Pronto Soccorso. Spediti numerosi telegrammi di convocazione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Questa mattina il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, ha preso parte, quale componente del Comitato di Rappresentanza della Conferenza dei Sindaci dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, ad un incontro che il neo Commissario dell’Asp di Cosenza, Zuccatelli, aveva convocato con i direttori degli Ospedali Spoke della provincia, degli specialisti delle diverse aree chirurgiche nonché dei Consiglieri regionali della provincia. Durante la riunione è intervenuto pure il dottore Raffaele Cirone, responsabile facente funzioni della direzione dell’Ospedale di Castrovillari, il quale, tra le altre cose, ha richiamato le emergenze del nosocomio del capoluogo del Pollino riferendosi alla particolare situazione del Pronto Soccorso e della Unità di Broncopneumologia, per altro già rappresentate, per iscritto, tanto dal sindaco Lo Polito quanto dal dottor Cirone.

Lo Polito a tal riguardo ricorda che “il Pronto Soccorso di Castrovillari vive una precarietà per cui, solo grazie alla volontà del dottor Cirone ed al senso di responsabilità di molti dirigenti medici dei vari reparti dell’ospedale – che stanno prestando servizio presso tale unità –  è stato scongiurato, sino ad oggi, il rischio di chiusura.”Per tale urgenza immediatamente il responsabile delle risorse umane dell’ASP ha inviato ben 25 telegrammi a medici presenti in graduatorie concorsuali al fine di acquisire disponibilità e far prendere servizio nel Pronto Soccorso di Castrovillari. Situazione un poco più difficile – è stato precisato – per Broncopneumologia a causa dell’assenza di graduatorie aperte nella regione Calabria. Il Commissario Zuccatelli, tuttavia, si è impegnato anche a verificare, fuori regione, la disponibilità di specialisti per garantire la continuazione di questo importante Reparto. A tal proposito il Sindaco Lo Polito ha rammentato che la sofferenza di questi ultimi giorni dei dirigenti medici del Reparto di Broncopneumologia è dovuto alla sospensione per motivi giudiziari, di un dirigente medico  di tale Unità.

Vincenzo La Camera

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *