Redazione Paese24.it

Amendolara. Restituita alla devozione la statuetta del patrono San Vincenzo Ferrer

Amendolara. Restituita alla devozione la statuetta del patrono San Vincenzo Ferrer
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

E’ stata benedetta lunedì 5 aprile, a “Largo San Vincenzo”, la statuetta del predicatore domenicano patrono di Amendolara. La sobria cerimonia presieduta dal sindaco, Antonello Ciminelli, ha inteso restituire alla devozione, della comunità di Amendolara e di tutti gli amendolaresi nel mondo, la statuetta di San Vincenzo rimossa momentaneamente a causa del rifacimento dei marciapiedi ed oggi ricollocata a dimora in una nuova nicchia, offerta dal “Gruppo San Vincenzo” promotore del tradizionale falò (fucarazzo) in Marina, quando i tempi lo consentivano e quando presto lo riconsentiranno.

«San Vincenzo guarda e proteggi da lassù questa comunità a te tanto devota – le parole del sindaco Ciminelli – . Come nostro protettore, continua a tener lontano il virus da Amendolara e intercedi presso nostro Signore affinché questa pandemia possa cessare al più presto».

Alla cerimonia nel giorno dedicato proprio a San Vincenzo Ferrer, erano presenti, assieme ad un nutrito gruppo di cittadini, tutti con la mascherina e debitamente distanziati, anche il presidente del Consiglio Comunale, Angelo Soldato; gli assessori Paoletta Murgieri e Prospero Scigliano; il consigliere comunale, Daniele Santagata. I sacerdoti don Vincenzo Santalucia e don Nicola Arcuri hanno benedetto l’immagine sacra, riconsegnandola di fatto e ufficialmente alla devozione. «Davanti a questo segno, l’immagine di San Vincenzo Ferrer, simbolo di devozione e di fede, ci impegniamo a conformarci all’immagine di Gesù Cristo», il messaggio che don Nicola e don Vincenzo hanno consegnato a fedeli con la formula di benedizione.

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments