Redazione Paese24.it

Morano, rete sociale tra Comuni e “Marinella onlus” . Al via progetto di Servizio civile

Morano, rete sociale tra Comuni e “Marinella onlus” . Al via progetto di Servizio civile
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

foto di repertorio

Pubblicato il bando per la selezione di ventiquattro giovani di età compresa tra 18 e 28 anni, da impiegare nel progetto “Rete Marinella Amica”, finanziato dal Servizio civile Nazionale e promosso dall’associazione “Marinella Bruno Onlus” (capofila) e dai comuni di Morano, Cerchiara, Firmo, San Basile, San Sosti.

La domanda, redatta secondo l’apposito schema disponibile, insieme a tutta la documentazione informativa, nei portali istituzionali degli Enti interessati, dovrà pervenire entro le ore 14.00 del 30 giugno 2016 a mezzo posta certificata (marinellabrunoonlus@pec.it <mailto:marinellabrunoonlus@pec.it> ), raccomandata A/R o consegna a mano al protocollo dell’Ente prescelto e indirizzata all’associazione “Marinella Bruno Onlus”, Via Martiri della Libertà n°31, 87016 Morano Calabro (Cs).

Ogni candidato potrà presentare istanza per un solo progetto, pena l’esclusione. Le attività dureranno un anno; il compenso è fissato in € 433,80 mensili.

L’associazione – che ha sede a Morano Calabro , paese natale di Marinella, scomparsa a soli vent’anni per una malattia incurabile – vuole rafforzare il sistema di servizi integrati rivolto alle fasce più deboli e in stato di disagio.

«Si tratta – ha dichiarato il presidente della onlus, Giuseppe Bruno – di un progetto sociale di continuità, che guarda a una rete sociale di no/profit e Comuni, in una visione di macroarea di distretto sociosanitario, che ci consente di irrobustire il ruolo di soggetto privato capace di intervenire nel disagio sociale».

Federica Grisolia

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments