Redazione Paese24.it

“Arrotondava” rifornendo i giovani pusher della zona, arrestata pensionata a Cosenza

“Arrotondava” rifornendo i giovani pusher della zona, arrestata pensionata a Cosenza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Spacciava sostanze stupefacenti per arrotondare il suo “stipendio” da pensionata. Nel corso della mattinata di giovedì 7 febbraio, i militari della compagnia di Cosenza, nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione del traffico e lo spaccio di droghe, hanno tratto in arresto A.C. (cinquantasettenne vedova e pensionata) per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le forze dell’ordine, da tempo, avevano individuato la pensionata che per arrotondare lo stipendio si era data allo spaccio, rifornendo i giovani pusher cosentini che a loro volta alimentavano il folto sottobosco dei piccoli assuntori. Nel corso della perquisizione personale e domiciliare sono stati rinvenuti 5 panetti di hashish, custoditi in una busta di plastica, per un peso complessivo di circa 350 grammi e  15 grammi di cocaina pura.

La donna, tratta in arresto, è stata accompagnata presso la Casa Circondariale di Castrovillari (CS).

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *